ANTICO COMPLESSO TERMALE

DAL WEB: UNA IMMAGINE DEL 1923

DAL WEB

Questo bellissimo complesso termale fu costruito nel 1922 tra le verdi colline marchigiane, all’interno di un bellissimo parco. L'edificio principale ha un vago sapore anglosassone, poiché si presenta per metà intonacato di bianco, mentre la restante facciata del piano superiore è realizzata con i mattoncini rossicci (yellow red brick) tipici delle abitazioni d’oltremanica. Presenta poi una torretta merlettata che gli conferisce un aspetto molto singolare, spezzando la monotonia della pianta rettangolare.

Sembra sia stato in funzione fino agli anni novanta quando forse per problemi legati alla struttura le cure termali furono spostate in un edificio più moderno anch’esso oggi abbandonato. Le Terme sono chiuse dal 2014 e l’intera area abbandonata nonostante la bellezza naturale del sito ed il chiaro e documentato valore delle sue acque. Leggiamo dai prospetti informativi e pubblicitari delle sue acque curative, come la “Beatrice” sia efficace nelle patologie delle vie respiratorie come riniti vasomotorie e allergiche, sinusiti croniche, faringiti croniche, laringiti croniche, affezioni bronchiali croniche, otiti catarrali acute e croniche, la “Bevana” per la cura dei problemi dermatologici, la “Angiolella”, indicata per la cura delle malattie intestinali e la “Orianna” ad elevata capacità diuretica. Il centro termale disponeva dei seguenti trattamenti curativi: Inalazioni, Aerosol, Humage, Irrigazione nasale, Nebulizzazione, Insufflazione endotimpanica. Il centro termale era convenzionato con il Sistema Sanitario Nazionale ed offriva ogni genere di servizi accessori per un soggiorno estremamente godibile. 

A leggere tutto questo si diventa ancora più tristi nell’osservare lo stato in cui versa oggi il complesso. L'edificio si presenta in condizioni di forte degrado, tanto nelle strutture quanto nelle attrezzature termali che probabilmente sono state negli anni anche vandalizzate. L’ultimo piano è quello più danneggiato con il tetto crollato in alcuni punti. 


Se l’edificio vecchio è decisamente affascinante, non da meno è l’enorme parco che lo circonda con alberi di alto fusto ed una fitta foresta di bambù dove troviamo altri piccoli edifici di servizio tra cui un Lounge bar con cucina. 

IL NUOVO STABILIMENTO

L'esplorazione è stata fatta per un tempo davvero breve, nel rispetto dei luoghi e degli eventuali cartelli di divieto presenti. Nessuna intrusione in luoghi protetti da chiusure, barriere, cancelli o in presenza di divieti è stata fatta. Nulla è stato toccato e/o prelevato. 

IL PRESENTE ARTICOLO NON COSTITUISCE IN NESSUN MODO UN INVITO O UN INCORAGGIAMENTO ALL'ESPLORAZIONE. I LUOGHI SONO FATISCENTI E PERICOLOSI. CHI LO FACESSE, SE NE ASSUME OGNI CONSAPEVOLE RISCHIO. AD OGNI BUON CONTO RICORDATE SEMPRE LA REGOLA "LEAVE ONLY FOOTPRINTS AND TAKE ONLY PHOTOS", LASCIATE SOLO IMPRONTE E NON PRENDETE NULLA SE NON IMMAGINI.

 

Treespassing private properties is both illegal and dangerous.


 

CONDIVIDI SU

select your language

PER CONTATTI usare il form o scrivere a: giovannifilangieri@gmail.com